QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

23 nov 2022 - Software

Il tronfio trionfo dello snob

Sull’icona delle Impostazioni è apparso un badge rosso a segnalare la presenza dell’aggiornamento a iOS 16 . Non avevo riunioni né aspettavo telefonate e l’ho lanciato. L’aggiornamento si era precaricato e così serviva solo il tempo per l’installazione. Mi sono messo a fare altro e dopo una ventina di minuti ho guardato distrattamente: era tutto completato. Praticamente ho dedicato all’aggiornamento due o tre tocchi sullo schermo, più il codice di sblocco.

21 nov 2022 - Software

Il paradosso dello sviluppatore

Che errore sarebbe stato, andare alla FileMaker Week di Roma pensando che ci fosse in gioco solo FIleMaker. Gli sviluppatori acuti hanno colto l’occasione e sono riusciti a riunirsi per fare il punto su come sta cambiando, fortemente, il loro mestiere. Passando magari da FileMaker, perché no? Ma certe riflessioni e alcuni dati di realtà valgono per tutti. Giulio Villani, anima di FMGuru e organizzatore della Week, è stato così gentile da condividere alcune riflessioni con me e sono lieto di ribaltarle su queste pagine.

20 nov 2022 - Software

Primi della classe

Dice The Verge che Arc è il sostituto di Chrome che stavamo aspettando . Arc è la scommessa più grande [tra i browser alternativi]: un tentativo non solo di migliorare il browser, ma di reinventarlo. Non è cosa da poco. Che piattaforma avranno scelto quelli di Arc per giocarsi le proprie carte? Al momento, Arc è disponibile solamente per Mac, ma stanno lavorando per avere nel prossimo anno le versioni per Windows e mobile.

19 nov 2022 - Software

Distruzioni per l’uso

Guardo sconcertato le corse, i tutorial, i consigli, i dibattiti, le discussioni su come dove e perché scaricare i propri dati da Twitter nel timore del possibile grande crollo del servizio. Il cinico standard commenterebbe per farci cosa? ma non sono cinico e detesterei essere standard. Sforzandomi di essere cinico, almeno quello, commento per amministrarli come?. Non ho avuto nel tempo una vera strategia di conservazione dati e più che altro li ho accumulati.

18 nov 2022 - Internet Software

I treni di una volta

Una volta i treni arrivavano in orario. Ora, neanche più gli orari arrivano. Non avrei altro da dire che la battuta. Aggiungo ugualmente: vuoi vedere che una percentuale, anche piccola, dei ritardi e delle inefficienze ferroviarie italiane dipenda davvero anche da software obsoleto e di qualità pessima? Se fosse, sarebbe un generatore di PIL negativo degno di nota. I tabelloni ferroviari hanno la complessità di una app da prima liceo e li vediamo.

17 nov 2022 - Internet Software

L’arte è ovunque

Autoritratto con BIOS. Autoritratto con BIOS. Milano Centrale, alba, bit su led. Più tardi, ho sottoposto a collaudo il mio primo vero cruciverba, realizzato con CrossFire di Beekeeper Labs. Solo un nove per nove, ma c’erano motivi di fruibilità pratica che rendevano necessario un lavoro semplice. La mia esperienza di cruciverbista è ancora irrisoria; intanto ho imparato che la soglia minima per avere un dizionario minimo su uno schema nove per nove è molto più elevata di quello che pensavo.

16 nov 2022 - Software

L’insostenibile leggerezza dei numeri a nove cifre

Ieri mi ha tenuto compagnia un documento di testo da centocinquanta megabyte abbondanti. BBEdit reagiva pressoché istantaneamente. Ho visto girare espressioni regolari da duecento caratteri (quelle ci mettevano un po’). Gli interventi manuali più critici a volte hanno visto un’esitazione di mezzo secondo per aggiornare la schermata (a tutto video, otto milioni di pixel, migliaia di caratteri visualizzati). Devo parlare di BBEdit meglio di come faccio di solito, perché non c’è un analogo per la somma pesata di affidabilità, longevità, semplicità, praticità, completezza, aggiornamento.

15 nov 2022 - Software

Cose a caso

Mi serviva estrarre un elemento a caso da una lista. AppleScript : set miaLista to {"Uno", "Due", "Tre", "Quattro", "Cinque", "Sei"} as list set sceltaCasuale to some item of miaLista display dialog sceltaCasuale Swift : let lista = [1, 2, 3, 4, 5, 6] let sceltaCasuale = lista.randomElement()! print(sceltaCasuale) Comandi rapidi : I Comandi rapidi a volte sono di una semplicità disarmante. Mai fidarsi di quelli che si lamentano dell’impossibilità moderna di smanettare in macOS.

14 nov 2022 - Internet

Frutti di sottobosco

Un conoscente, ho scoperto, lavora part-time per una azienda che fornisce like e visualizzazioni per conto terzi. Passa del tempo pagato a guardare video, visitare post e mettere like, in modo seriale. L’ho scoperto perché il conoscente ha iniziato a fare pubblicità alla cosa e a cercare nuove candidature. Curioso, ho cercato documentazione. In effetti dentro la società c’è una forma di schema piramidale e più gente porti, più guadagni.

13 nov 2022 - Software

Tutto sommato, preferibili

A seguito del post di ieri , ho fatto un giro superficiale nelle nuove Preferenze di macOS Ventura e devo dire che mi aspettavo molto peggio. Prima le Preferenze si articolavano in una finestra rettangolare orizzontale, in cui le icone dei pannelli occupavano posizioni fisse. Un clic sul una icona la apriva, sempre all’interno della cornice di partenza. Ora le preferenze sono a sviluppo verticale, sullo stile di quelle di iPad e iPhone: colonna di sinistra per le sezioni da aprire, colonna di destra per le opzioni di configurazione presenti.

12 nov 2022 - Software

Uffa. Però

Si è fatto un gran parlare di Ventura e, siccome macOS mi ha chiesto di aggiornarsi, l’ho fatto. Così posso parlare del mio fare. La primissima cosa: uffa. Utility ColorSync non è stato sistemato . Ha dentro sempre lo stesso memory leak, di dimensioni pari al buco nero nel centro della Via Lattea. È possibile saturare trecento gigabyte di spazio disco in pochi minuti. La seconda: però. Ho visitato le controverse Preferenze di Sistema e c’è da fare un discorso più sfumato di quanto pensavo.

11 nov 2022 - Internet

Come non resistere alla tentazione (di nuovo)

Tim fu Telecom Italia che indietro per li rami fu la SIP, ereditiera dell’acronimo dalla Società Idroelettrica Piemontese per fare tutt’altro: porre le basi storiche e infrastrutturali dell’inadeguatezza della rete italiana, che tuttora è rimasta indietro e non potrà ragionevolmente recuperare per decenni. Un Paese condannato alla zoppia tecnologica da generazioni di inetti, i cui prodotti ho giurato fermamente di evitare da qui all’eternità, non importa a che prezzo. Tutto ciò ha creato una situazione interessante nel momento in cui la mia via è stata cablata in fibra e di fatto ho una colonnina letteralmente a qualche metro da casa, in linea d’aria.