QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

12 lug 2022 - Internet

Quando non c’erano i nickname

Bei tempi quando le persone avevano un nome e un cognome ortodossi e al massimo un nomignolo riconosciuto dalla comunità; oggi questa moda dei nickname, degli avatar, delle identità fittizie ovunque è un sintomo evidente del degrado. Su Internet nessuno sa che sei un cane è passato da vignetta divertente a plumbea e deprimente realtà.

O almeno così mi sono sentito raccontare oggi, da una conoscenza occasionale.

A un mercatino balneare dell’usato ho recuperato per cinque euro una copia di Una storia intricata, di Lewis Carroll, edito da Stampa Alternativa nel 1998, prezzo originale dodici euro.

Non sono riuscito a trovarlo in vendita in rete. Ho comprato carta, per giunta carta tradotta in italiano, per il piacere immediato della fruizione, senza aspettare di arrivare a casa e scaricare A Tangled Tale dal Project Gutenberg , dove si trovano i materiali originali del libro, datato 1885.

A Tangled Tale è in realtà una raccolta di piccoli racconti contenenti enigmi matematici non troppo difficili (diciamo scuola media), pubblicati a partire dal 1880 su una rivista intitolata The Monthly Packer.

Il mese dopo, la rivista pubblicava le risposte ricevute dai lettori e commentate da Carroll. Questi commenti fanno parte del libro e ci permettono di scoprire identità letterarie come Ragazzo di Marlborough, Camminatore di Putney, Brezza di Mare, Semplice Susan, Money Spinner, Vecchio Gatto, Quercia di Palude, Bradshaw del Futuro, Crophi and Mophi, Cappellaio Matto (e vabbè), Stracci e Sfilacci, Omega, Aspetto il Treno, Tizio, Sette Anziani, Forza Inerte, Professoressa che Apprezza, Dinah Mite, Duckwing [Ala di anatra], Euroclidone, Magpie [Gazza ladra], Nairam (da leggere a rovescio), L’Inconnu, Tè Pomeridiano, Tappezzeria, Teseo, Bimba, Delta, Taffy, Janet, Stella Polare, Tokio, Zucchero Raffinato e molti, molti altri.

Perché quelli che si rovinano con gli avatar e i nickname siamo noi, del Ventiduesimo secolo.

quickloox