QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

21 feb 2016

A valle dell’Eco

Il nome della rosa mi ha entusiasmato; Il pendolo di Foucault mi ha intrigato; L’isola del giorno prima mi ha lasciato indifferente e ho ignorato la produzione successiva.

Negli anni novanta presenziai a un suo evento presso l’Università degli studi di Milano. Definì la rete Infernet e profetizzò che il mondo si sarebbe diviso in due, quelli che usavano il computer e quelli che usavano la televisione.

Posi una domanda: che sarebbe successo entro pochi mesi, con l’avvento di computer capaci di mostrare i programmi TV? Mi liquidò con una battuta.

Ho letto con gusto molte delle sue Bustine di Minerva . Solo quella in cui paragonava le piattaforme di computing alle grandi religioni mi ha lasciato freddo. Troppo facile, troppo scontato.

Una grande mente che peccava per arroganza intellettuale e mancanza di umiltà.

quickloox