Codice, non parole

Tagged as OldOS, SwiftUI
Written on 2021-06-12 11:07

Per capire quanto sia progredito iOS e quanto abbia attorno un ecosistema evolutosi in maniera impressionante negli anni, va guardato OldOS, un progetto di iOS 4 riscritto in SwiftUI.

Non è emulazione, non è retroingegnerizzazione; è il codice originale, ripreso, riscritto (SwiftUI è il sistema moderno di costruire app basate su codice Swift).

L’autore riferisce che, bug e perfezionamenti a parte, OldOS è funzionante, al punto che potrebbe forse essere usato come un secondo sistema operativo.

Un bello spunto di discussione per quando salta fuori la faccenda dell’azienda chiusa, del software proprietario eccetera: iOS4 è open source, liberamente disponibile a chiunque. E non solo lui. Fatemi vedere una vecchia versione di Windows Mobile riscrivibile a partire dal codice originale.

Mentre approfondisco la faccenda dei commenti per il blog, chi vuole lasciare comunque un commento da qui può accedere liberamente alla pagina commenti di Muut per QuickLoox. Non è ancora (ri)collegata a questi post (è lo scopo di tutto l’esercizio). Però lo sarà.

Previous
Next

Unless otherwise credited all material Creative Commons License by lux