Chiuso per stereotipi

Written on 2021-09-19 00:28

Ricordo come fosse ieri le letture su Apple che con il system-on-chip M1 chiudeva la piattaforma Mac e fondamentalmente eliminava la libertà di ciascuno di decidere che software fare girare sulla propria macchina.

Poi ho visto che cosa ha fatto Alyssa Rosenzweig, sviluppatrice Linux.

Che Linux girasse su M1 era solo questione di tempo. Che questi Mac siano più chiusi dei precedenti è solo uno stereotipo che si è ascoltato decine di volte e finisce sempre per essere smentito.

Con un pizzico di cattiveria, penso anche a quelli per cui la libertà è dovuta. Con tutti i limiti dell’argomento, più si è capaci di esercitare la libertà, più si è liberi. La sola capacità di aspettare Rosenzweig è certo libertà, ma di un altro valore.

Mentre approfondisco la faccenda dei commenti per il blog, chi vuole lasciare comunque un commento da qui può accedere liberamente alla pagina commenti di Muut per QuickLoox. Non è ancora (ri)collegata a questi post (è lo scopo di tutto l’esercizio). Però lo sarà.

Previous
Next

Unless otherwise credited all material Creative Commons License by lux