Caro social ti scrivo

Written on 2021-07-20 23:56

Ovviamente per amore della buona tipografia, dello scripting e della padronanza dei mezzi di pubblicazione. Mica per fare gli snob con il testo capovolto sperando che almeno uno nella cerchia dei conoscenti risponda ma come hai fatto?.

Da questo punto di vista, John D. Cook è una garanzia e per mostrare come usare il grassetto e il corsivo su Twitter (o dovunque si possa incollare testo) usa emacs, moduli di Perl e altri esoterismi di gran classe.

C’è posto per tutti comunque, anche per gli interessati ai soli effetti speciali in quanto tali, da usare per stupire senza farsi altre domande. La risposta è YayText.

O ʇxǝ⊥ʎɐʎ, tanto per fare anch’io il bulletto.

Mentre approfondisco la faccenda dei commenti per il blog, chi vuole lasciare comunque un commento da qui può accedere liberamente alla pagina commenti di Muut per QuickLoox. Non è ancora (ri)collegata a questi post (è lo scopo di tutto l’esercizio). Però lo sarà.

Previous
Next

Unless otherwise credited all material Creative Commons License by lux