QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Battaglia per l'intrattenimento

Riscopro che Battle for Wesnoth ha nuovamente formalizzato in positivo i rapporti con App Store. I proventi della vendita della versione aggiornata o di quella legacy vanno quindi a sostenere un bel progetto di gioco di strategia a turni coinvolgente, pulito, per tutte le età, fruibile a livelli di complessità arbitrari, personalizzabile, multiplayer volendo, insomma tutto.

Wesnoth è open source e non chiede niente a chi vorrà scaricarlo su Mac. Una donazione anche minuscola farebbe del bene, sempre e non solo in questo caso, tuttavia anche un bel passaparola può essere grandemente utile. La giocabilità è altissima e le sfide, anche per i più bravi, veramente sono senza fine.

Perché ne parlo e da sempre? Perché è intrattenimento intelligente con possibilità che sia anche relazionale. Merce rara da coltivare e preservare e nemmeno mi metto a considerare il rapporto tra prestazioni e prezzo.

(Sempre in tema, chi volesse unirsi alla nostra piccola confraternita di praticanti di Battle for Polytopia, sarà il benvenuto come sempre).