QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Dimmi con chi lavori

In questi giorni leggo frequenti confronti tra sistemi sanitari di nazioni differenti. Penso che siano metriche di valutazione superate.

Dipende con chi lavori e per chi lavori, più che dal passaporto.

Per esempio, questo capoverso è compreso nella risposta di Apple alla pandemia:

Tutti i lavoratori pagati a ore continueranno a essere pagati come in una situazione di normalità. Abbiamo allargato le nostre politiche di permesso pagato in modo che comprendano le circostanze personali o familiari create da Covid-19, compresa la convalescenza, l’assistenza a un congiunto, la quarantena obbligatoria o le problematiche con i figli causate dalla chiusura delle scuole.

Farei il conto delle aziende che fanno questo, fanno di più o fanno di meno, più che pensare a dove si trovino. Anche perché un dipendente Apple può trovarsi circa dovunque nel mondo e lo stesso vale per decine, centinaia di aziende multinazionali.