QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Pensieri non comuni

Subdolamente adescato da Matteo, ho scritto il testo di una delle prossime uscite della newsletter No Rocket Science, di cui consiglio la lettura regolare. Esce ogni due lunedì, non pesa e non dà fastidio.

Eppure sollecita, intriga, scuote, coinvolge, suggestiona, dipende dal tema, da chi la scrive, dai link consigliati. Certamente è un’uscita dalla propria comfort zone, quali che siano i suoi confini.

È qualcosa di cui, nella routine attuale di contatti con media e persone spesso manovrate dai media, c’è un gran bisogno per continuare a respirare con frequenza non allineata alla portante del pensiero comune.