QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Manuali e automatismi

Propositi per il nuovo anno? Al momento ho solo uno di quelli vecchi: approfondire la lettura del manuale di emacs, che peraltro è borderline con il masochismo.

Eppure, nei giorni in cui c’è chi si preoccupa della mancanza di coesione tra macOS e iOS nel momento in cui si permette agli sviluppatori di portare facilmente il software del secondo sopra il primo, trovo che la soluzione sia davvero padroneggiare di più e meglio quello che sta alla base del sistema.

C’è una pagina del 2006, Personalizzare il sistema testuale in Cocoa, che è assai più corta e indolore del manuale di emacs, ma spiega una marea di cose in modo veloce e comprensibile, compresa la pletora di combinazioni di tasti non dichiarate ufficialmente ma presenti in macOS e nelle sue applicazioni.

Vengono, guarda caso, da emacs.

Torno al manuale. Per capire tanti automatismi che ancora non conosco.