QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

I codici della pittura

Rispetto al dibattito sugli strumenti da usare nella scuola primaria per introdurre i bambini al coding e prepararli al lavoro del futuro, ho scoperto su Colossal che Diana Adrianne Smith ha l’hobby di dipingere con Css.

Si possono vedere altre creazioni sul suo sito personale.

Diana è una UI Engineer, tutto tranne che una artista pura. Ma evidentemente si è trovata bene al famoso incrocio tra tecnologia e arti liberali.

Dov’è che entra in ballo la scuola? Css è un sistema di marcatura del testo. Praticamente Diana scrive istruzioni che, tradotte in linguaggio naturale, sono cose tipo prendi un cerchio, deformalo in questa direzione, colora il bordo di giallo e l’interno di verde, fai il bordo spesso così e metti tutto in questa posizione. È il sistema per assegnare stili grafici e tipografici ai siti web.

Chissà che programma usa. Lo insegniamo ai ragazzi?

Diana digita ogni istruzione in un editor di testo. Niente programmi, niente librerie, niente automazioni, niente di niente.

L’ultimo dei suoi ritratti ha richiesto due fine settimana di lavoro.

Non serve imparare alcun programma – Ok, un editor di testo – per arrivare a dipingere con Css. In compenso scommetto che Adrianne padroneggia perfettamente la tecnologia e non avrà grossi problemi a trovare datori di lavoro. Dove, immagino, userà un fior di programma specializzato per fare prima.

A scuola insegneresti questo programma o li faresti lavorare come Diana nei suoi weekend? Vedresti possibile impegnare i bambini per un’ora a settimana e portarli a fine anno a presentare una galleria di ritratti, fieri e orgogliosi di quanto hanno fatto, e oltretutto perfettamente consci di che cosa significa grafica, stile, Html? O sarebbe meglio dargli in mano un programma, ce ne sono millanta, per dire loro clicca sull’icona del cerchietto per fare un cerchietto?

O gli insegni Microsoft Paint, così stanno buoni e non consumano carta e pennarelli?

Non ho dubbi, ma ascolto molto volentieri ogni parere e ringrazio in anticipo.