QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Tutti UX designer

Il Presidente degli Stati Uniti è noto per le sue azioni e reazioni viscerali e ha pensato anche a un miglioramento per la UX, la user experience, l’esperienza utente, di iPhone. Una designer già in Apple all’epoca di quello sviluppo lo ha commentato con ironia.

Prima che qualcuno sia tentato di buttarla incautamente in politica, che c’entra niente, legga FastCompany quando scriveva iPhone X è un’esperienza utente da incubo.

Siamo sempre stati tutti commissari tecnici della Nazionale e giurati di qualità di Sanremo. Oggi che c’è la rete e possiamo diffondere incompetenza senza confini, impariamo la semplice lezione di togliere le mani dalla tastiera e la voce dai microfoni tutte le volte che cogliamo una verità evidente, solo che abbiamo esercitato poco rispetto a quanto vorremmo parlare.

Non è una questione di studi o di titoli, ci sono quattordicenni che davanti a uno schermo creano cose geniali. È questione di equilibrio. Quanto meno, a differenza di Potus o di certi giornali, si potrebbe magari usare una dubitativa.