QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Costi quel che costi

Interessante esperimento: confrontare il nuovo iPhone XS Max con MacBok Pro 13” mediante il metodo anni novanta, le rispettive liste della spesa.

Viene fuori che il prezzo di iPhone non è così così campato per aria.

Interessante il fatto che i so-tutto rimasti fermi agli anni novanta, che confrontano tutto con la lista della spesa, si guardino bene dall’effettuare il confronto senza il quale non riescono a vivere: se ne escono con battute tipo piuttosto fatevi un viaggio oppure una PlayStation costa meno.

È che salta fuori che, se le cose costano quello che costano, a volte c’è un motivo. Gente cresciuta passando la vita a cercare di nasconderlo, che altro può fare?