QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Una conclusione possibile

Lentamente comincia a emergere il significato più profondo di iPhone, il livello di lettura superiore rispetto alle banali specifiche o alle novità commerciali.

Per questo è occorso del tempo prima di avere una recensione sufficientemente illuminata dell’oggetto: è iPhone X: A New Frontier di Federico Viticci su MacStories.

Lunga e articolata, copre molto bene le caratteristiche e lo spirito dell’apparecchio. Mi permetto di citare la conclusione del pezzo, alla fine della sezione The Impossible iPhone:

Ma Apple sa ancora dare vita a cose impossibili. E una volta ogni tanto, sono pazzi a sufficienza per modellare il futuro nella forma di un computer tascabile. Un concetto apparentemente lontano, che ridefinisce che cosa possa essere oggi un iPhone.

Si può discutere all’infinito di prezzi e processori, ma di aziende che funzionano in questo modo continua a essercene una sola.