QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Idee stantie

L’amministratore delegato di Microsoft Satya Nadella è in tour per promuovere il suo ultimo libro. Incontrando giornalisti muniti di iPad Pro, gli ha detto amici, avete bisogno di un vero computer.

Jason Snell gli ha risposto indirettamente dalle pagine di Six Colors illustrando i modi in cui utilizza il proprio iPad Pro. Illustrando è la parola perfetta; anche senza capire una parola di inglese, è sufficiente guardare le foto. Parlano da sole.

David Sparks su MacSparky ha ripreso il ragionamento di Snell e raccontato dove stiano i suoi problemi nell’usare iPad come computer: la configurazione degli stili di Word e il tracciamento delle modifiche su Google Documenti. Problemi che non sono di soluzione immediata, anche se si risolvono, ma che danno chiaro il quadro della situazione: quando sei a occuparti degli stili di Word, vuol dire che un bel po’ di cose a monte funzionano già.

Entrambi si rifanno a un recente spot di Apple, emblematico: una ragazzina sveglia e piena di interessi può benissimo passare una giornata munita di iPad e chiedere in buona fede Che cos’è un computer?

Il libro di Nadella si intitola Hit Refresh ma, alla luce di questo episodio, mi aspetto che contenga idee stantie.