QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

La catena del lavoro

L’amico Akko mi fa sapere di aspettare da due settimane una risposta alla email che riporto di seguito:

Buongiorno, leggo che avete “sfornato” da poco la prima classe di graduati della Apple Academy. Noi saremmo interessati a ingaggiarne uno, per ora per un lavoro che impegnerà circa sei mesi e potenzialmente per una assunzione a tempo indeterminato alla fine. Come faccio a far pervenire ai ragazzi una proposta?

La email è stata spedita il 5 luglio all’indirizzo developeracademy@unina.it, che appunto corrisponde alla Apple Academy.

Una piattaforma affamata di talenti, strumenti eccellenti per impratichirsi, un luogo dove imparare e formarsi, ragazzi entusiasti che guardano a un possibile nuovo mestiere e comunque a una preparazione non comune.

Una catena promettente, solo che manca un anello, piccolo piccolo.

Aggiornamento: le cose si muovono e può darsi che avremo un lieto fine. Davvero un anellino.