QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Neanche si avvicinano

Grave errore oggi: ho dedicato a Facebook più di sette minuti.

Mi sono trovato a discutere di uranio impoverito, dei numeri di versione di macOS e di tutta una serie di altre sciocchezze.

Nel frattempo Marco aveva usato Facebook in modo migliore, con la sua testimonianza diretta di uso di iPad Pro e Apple Pencil.

Ce ne sono tante, di alternative: da quelle più economiche (Wacom Creative Stylus più tablet qualsiasi) a quelle più costose (i nuovi tablet Wacom da 16”), ma semplici e intuitivi come Apple Pencil e iPad Pro non ce n’è. Not even close.

Not even close, nemmeno si avvicinano. Devo imparare a lasciare Facebook ai frustrati e usare quel tempo per fare cose belle.

Aggiornamento: theoksantiago segnala questo bellissimo articolo sull’esperienza di Kyle Lambert, illustratore, con iPad Pro. Da leggere e da guardare. Lui sembrerebbe un professionista.