QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Racconti di Natale

MacBook Pro 15” (fine 2011) aveva problemi alla scheda video. Portato all’Apple Store, la risposta è stata che si poteva approfittare del cambio gratuito della scheda logica – e della scheda video – fino al 31 dicembre.

Quarantotto ore dopo è arrivata la mail che informava della riparazione effettuata. Solo che non ho letto in tempo ed è passata la notte.

Settantadue ore dopo il computer era di nuovo a casa, funzionante. Ovviamente nulla si ha a pretendere oltre a una garanzia di tre mesi, ma il lavoro è ripreso. Intervento di 496 euro nominali. Costo effettivo, zero.

In uno sviluppo collegato alla vicenda, il Wi-Fi Ikea ora è diventato una cosa seria. Ossia è diventato semplice. Almeno nella mia Ikea di fiducia, dove andava diversamente.

Per finire: FreeCiv – gioco di strategia libero sviluppato da volontari, con oltre vent’anni di vita – non solo ha una versione giocabile via web, ma anche una (beta) 3D che sfrutta OpenGl.

Trovare una simile vitalità è difficile anche in giochi commerciali strafinanziati. L’unica cosa che manca è sempre la versione Mac. C’è ancora qualche giorno prima di Natale…