QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

La pazienza di Sabino

Lo invidio, Sabino, perché ha ancora quella pazienza di smontare i luoghi comuni (più sono comuni più sono da smontare) che invece sto iniziando a perdere, vista la qualità degli interlocutori controparte ma soprattutto del clima da guerra della giungla che si respira sui social. Se credi che la Terra sia piatta, si possa vivere d’aria e la Luna sia fatta di formaggio, accetti tutto sul tuo account Facebook tranne che una cortese critica.

Godiamoci Sabino, finché la sua pazienza dura.