QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Ventiquattro

(Venti ore scarse.) Mi ero imposto di non guardare Kickstarter questo fine settimana, tra la scaramanzia e la disposizione d’animo a svolgere comunque il lavoro di comunicazione fino al termine; ugualmente, dalla condivisione di tanti ho saputo della soglia raggiunta. Cuore di Mela c’è.

A caldo: la comunità è (relativamente) ristretta. Chi si è impegnato lo ha fatto per somme consistenti. Questa è una responsabilità notevole che ora si porta (lietamente) sulle spalle. Dobbiamo davvero fare bene e costruire per ampliare la comunità così come per rendere il progetto veramente longevo ed efficace. Un sostegno come questo va onorato, che è il modo migliore per ringraziare.

Abbiamo dimostrato che c’è ancora spazio per idee buone e per un compenso equo, in un ambito editoriale difficile.

Vorrei riuscire a vivere l’ultima giornata di Kickstarter come se fosse la prima, sognando di vedere una cifra disordinatamente alta da usare per poter dare tanto oltre che per fare bene. E poi, da domani, iniziare a fare sul serio.