QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Dare il sangue per un gioco

Non posso dubitare dell’auterevolezza di Ars Technica anche se la pagina relativa eBay non esiste più; devo quindi dare per vero che Richard Garriott abbia venduto all’asta quadri contenenti il suo sangue, allo scopo di raccogliere fondi per finanziare il suo gioco di ruolo Shroud of the Avatar.

L’occasione di rivedere all’opera l’autore della serie Ultima, che ha fatto furore dai tempi di Apple ][, è senza prezzo. Tuttavia sosterrò lo sforzo in modo più tradizionale, facendo una visita sul sito.

[Akko non ha versato sangue per lanciare il suo progetto editoriale che va oltre il libro. Però è un’idea. Gliene parlo per il Kickstater dedicato.]