QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Passaggi imprecisi

A Pasqua viene naturale fare gli auguri accompagnandoli con un easter egg, sorprese nascoste in un programma. Calendario ha deciso di darmi una doppia mano.

La prima è questa gemma comparsa ieri nelle notifiche, con Pasqua e Lunedì dell’Angelo in arrivo nella stessa giornata:

Due feste al prezzo di una

La seconda è uscita dal calendario delle festività italiane.

Certamente prevedibile

Scrivere la data esatta di questa festività non è facilmente prevedibile è fare un torto alle decine di pagine web che descrivono l’algoritmo di calcolo della Pasqua.

Per i programmatori veri c’è codice Perl a disposizione sul sito sviluppatori di Apple.

Per chi coltiva o vorrebbe coltivare AppleScript, suggerisco una splendida pagina su MacScripter. Eccellente per provare e imparare.

Per quelli come me c’è il comando di Terminale ncal -e che fornisce la data della Pasqua dell’anno corrente, o dell’anno desiderato (da aggiungere in coda al comando).

Per i curiosi, Pasqua ricorre nella prima domenica dopo la prima luna piena dopo l’equinozio di primavera. I dettagli sono persino su Wikipedia.

Per tutti, tanti tanti auguri sentiti e pieni, soprattutto precisi, di un bel Passaggio.