QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Incolla, ultima frontiera

Sostengo strenuamente che iPad può sostituire un Mac nella gran parte delle attività computazionali quotidiane, fatto salvo l’ovvio, tipo l’indisponibilità di InDesign o cose così.

C’è però un ostacolo che allo stato attuale delle cose trovo insuperabile.

Ricevo un testo in Open Document Format, contenente link.

Su Mac apro il file con LibreOffice, seleziono tutto, copio e incollo dentro Wordpress su Safari, Chrome, Firefox, con Wordpress in modalità di inserimento Visuale. Il testo arriva dentro Wordpress con i link attivi e funzionanti.

Su iPad avevo una vecchissima app di Ibm di nome Symphony. Era neanche l’embrione di una app, ma il copia e incolla funzionava.

Ieri ho passato una decina di app tra quelle gratis, quelle legate a servizi cloud, quelle a pagamento. Nessuna di quelle scaricate, anche pagando, copia il testo da un file Open Document Format e me lo fa incollare dentro Wordpress in modo da lasciare funzionanti i link.

Non parliamo, per carità di patria, dell’usabilità delle maniglie di selezione. Che non è obbligatorio rendere inusabili, anche fuori da Apple: Editorial, per esempio, ha una selezione che funziona meravigliosamente, persino meglio di Note e Mail.

Non ho ancora finito le app da comprare e sono convinto che alla fine troverò una soluzione. È lo stato generale di questi aggeggi software a rendermi perplesso, perché se non sanno fare copia e incolla, chissà il resto…