QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Progetto libertà

Ha assolutamente niente a che vedere con il gran lavoro degli amici di LibreItalia Su LibreOffice, eppure mi suona interessante.

Perché ProjectLibre si propone, parole loro, di sostituire Microsoft Project sulla scrivania ed è software open source.

In più hanno anche un progetto ProjectLibre Cloud, per fare, sempre parole loro, a MS Project quello che Google Documenti ha fatto a Word.

Il primo è gratis, il secondo a pagamento, entrambi su una buonissima strada. Meno Microsoft significa meno massificazione, meno conformismo, meno stagnazione. Project è una piaga minore, ma non per questo meno purulenta. Meno Microsoft, più libertà.