QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Quel tempo dei calendari

Sono un po’ fissato con i calendari dell’Avvento. Non ne colleziono, non ne studio la storia, non li analizzo; se però ne vedo uno, è quasi inevitabile che me lo porti dietro fino a Natale (o san Silvestro, dato che per molti è solo un pretesto e osservano la durata del mese più che quella del tempo liturgico).

Ecco, sono saltati fuori un calendario dell’Avvento per Perl 6 (versione del linguaggio di prossima uscita) e anche per la versione 5, al momento quella ufficiale.

Di fatto sono raccolte di trucchi e consigli di programmazione, organizzate appunto con il filo conduttore del calendario. E una cosa che permetta di imparare qualcosina di programmazione, una volta al giorno, rapidamente, mi piace ancora di più. Quando uno è fissato, è fissato.

P.S.: c’entra niente, ma credo siano le ultimissime ore per acquisire gratis su App Store Monument Valley in quanto app gratuita della settimana. Imperdibile. Se poi toccasse pagarlo, beh, sono ben spesi.