QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Primi premi

Per una volta mi sono lasciato andare alla curiosità tardigrada verso le app premiate da Apple per il design durante il Wwdc 2015.

Le cose interessanti: Does Not Commute è veramente da premio. Crossy Road ha metà dell’originalità di Does Not Commute, ma altissimo rischio assuefazione. Vainglory è un giocone molto bello che però mi pare premiato soprattutto per la capacità di spremere al limite il processore. Di originalità non c’è molto. Shadowmatic è una cosa curiosa, molto ben realizzata, che mi ha lasciato un po’ freddo nella prova nonostante l’idea sia carina e il fatto tecnico sia interessante. Forse merita una seconda chance. Questi erano i giochi.

Di Workflow si è già parlato. Fantastical 2 è consigliatissimo a chi fa uso intenso e non passivo dei calendari, una di quelle app con cui si sostituisce una volta e per sempre l’offerta standard di Apple. Affinity Designer è un notevole concorrente di Pixelmator e… Photoshop. Per chi come me soffre la dipendenza da Adobe (io solo per InDesign però), può essere l’occasione di archiviare finalmente una causa prima.

Metamorphabet è educativo e assai grazioso nella realizzazione. Mi chiedo però se abbia veramente valore aggiunto.

Robinhood sembra molto bello, forse – finalmente – una vera reinvenzione come si deve del trading. Disgraziatamente non è disponibile in Italia (il che dice molto dell’Italia).

Pacemaker, sarà che non ho il gusto del mashup, mi dice niente. Suppongo sia premiato perché riguarda la musica e la musica è un fattore importante per l’ecosistema Apple.

Le due app degli studenti, Elementary Minute e jump-O sono simpatiche e ovviamente non classificabili. Servono a capire che sbarcare su App Store è questione di volontà, non di capacità. Certo, poi fare successo in mezzo a un milione e passa di concorrenti è tutt’altra questione.

C’è netta preponderanza di app iOS tra quelle premiate e va pensato che sette anni fa il genere era inesistente. Che evoluzione.