QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Otto colpi da maestro

Lucas Hinch, 37 anni, è stato arrestato dalla polizia di Colorado Springs per avere violato la legge esplodendo otto proiettili con la propria pistola Hi-Point da nove millimetri, appena acquistata sul sito di annunci Craigslist.

La vittima è un portatile Xps 410 prodotto da Dell nel 2012.

Il rapporto della polizia (identificativo 21312) dichiara che Hinch era stufo di litigare da mesi con il computer.

Intervistato dal Los Angeles Times, il colpevole del computericidio ha rilasciato commenti che non lasciano dubbi:

È stato glorioso. Gli angeli hanno cantato. […] È stato estremamente frustrante. Avevo raggiunto la massa critica. […] È stato premeditato, oh, assolutamente. Sono stato attento che non ci fosse niente dietro e non ci fosse rischio di proiettili vaganti.

Hinch probabilmente se la caverà con una multa. Mentre, come spiega The Gazette, il computer non riuscirà a farcela.

Possiamo ricordarlo per il suo valore: molto più di qualche grammo di piombo. Almeno otto volte tanto.