QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

La candela che brucia da due parti

Settimo cambio di batterie nella Wireless Keyboard II, per una durata di 118 giorni, quattro mesi.

Inizio a pensare che lasciare la tastiera in standby invece che spegnerla manualmente abbia il suo costo: dei sette data point, gli ultimi quattro sono i più bassi di tutta la serie. Tre dei quattro sono molto sotto i duecento giorni; il peggiore dei primi tre – quando spegnevo manualmente – è ben sopra i trecento, per una media complessiva di 268 giorni.

Però vado avanti così. La minima comodità di avere la tastiera sveglia all’istante quando si attiva Bluetooth vale quei pochi centesimi di euro.