QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Se me lo dicevi prima

Pirati informatici penetrano nei sistemi della catena americana di articoli per la casa Home Depot e si portano a casa 53 milioni di indirizzi email, più 56 milioni di carte di credito.

La breccia che ha consentito l’assalto, riferisce il Wall Street Journal, sta in Windows.

A seguito dell’incidente, riprende 9to5Mac, un tecnico di Home Depot va a comprare due dozzine di MacBook e iPhone per i dirigenti.

Chissà se qualcuno glielo aveva spiegato prima. E che cosa hanno risposto.