QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

File e veglie

Facile accorgersi della gente che si mette in coda davanti ad Apple Store una settimana prima senza neanche sapere che cosa verrà presentato.

Pochi invece pensano (bravi a BusinessWeek a puntualizzarlo) alla pattuglia di ingegneri in allerta giorno e notte, che analizza gli apparecchi restituiti dai clienti in cerca di difetti non individuati in produzione, con il compito di trovare soluzioni il più alla svelta possibile.

Niente di inedito e niente di nuovo, per qualsiasi azienda di prodotti. Solo che a farlo sui volumi di produzione e con i tempi di Apple – un giorno in più o in meno di fabbricazione di apparecchi difettosi equivale a milioni di dollari – sono veramente in poche.

Anzi, probabilmente lo fa un’azienda sola.