QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Un auspicio chiacchierato

Tanti anni fa nascevano i sistemi di chat e siccome vivevamo un’epoca oscura e triste, gran parte delle persone chiedevano di usare Messenger di Microsoft. Sembrava che senza Messenger fosse impossibile fare chat e che per fare chat fosse indispensabile Messenger.

Adesso, sia pure per via dell’adozione di Skype, Microsoft procede a chiudere per sempre Messenger, che il 31 ottobre cesserà di esistere.

Prevedo scene di panico e disperazione tra tutti quelli che senza Messenger non c’era vita sociale online.

Mai contento, nel constatare che è possibile vivere abbastanza a lungo per vedere scomparire un Messenger, guardo avanti con ambizione e aspetto il momento radioso in cui toccherà a Word.