QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Azioni che contano

È salita alla ribalta una tavola rotonda di commemorazione di Steve Jobs del 2011, nella quale viene spiegato una volta di più che Xerox contattò Apple per faccende biecamente commerciali e cammin facendo si stipulò un accordo per la quale Apple vendeva proprie azioni a Xerox a un prezzo di assoluto favore e questa in cambio autorizzava le perlustrazioni di Apple dentro i laboratori del Palo Alto Research Center, che molto hanno contribuito alla nascita dell’interfaccia grafica moderna.

Azioni in cambio di accesso alle tecnologie. Non copia di nascosto o violazione di copyright. A beneficio del prossimo che ordina un caffè macchiato e sputa la sua sentenza preferita.