QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

E fammi sapere

Altro esempio di automazione dopo la pubblicazione aggiornata della pagina delle letture, perché l’estate si avvicina e con essa qualche maggiore probabilità di tempo libero.

L’autore è lo stesso e stavolta racconta di come tenere automaticamente aggiornati Homebrew e XQuartz.

L’impresa richiede la compilazione di un file plist per creare un evento ricorrente e due script di shell.

Ciliegina sulla torta, un altro script di shell per appoggiarsi a Pushover e inviare messaggi di notifica dal computer da scrivania al computer da tasca, così da sapere che tutto è andato bene oppure no senza neanche avvicinarsi al computer.

Software e tecniche piene di possibilità. Consiglio l’occhiata e anche se Homebrew non appartiene al novero degli interessi, per esempio creare eventi ricorrenti che scatenano qualche risposta da parte del software è argomento di interesse ben più comune.