QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Opposte intelligenze

Spettacolare articolo di Benedict Evans sulla differenza di approccio tra Apple e Google all’informatica odierna, che le rende straordinariamente complementari e comprensibilmente acerrime avversarie.

Solo un brevissimo passaggio che però illumina. Vale la lettura integrale:

Per Google, gli apparecchi sono vetro stupido e l’intelligenza risiede nel cloud. Per Apple il cloud è contenitore stupido e l’intelligenza risiede negli apparecchi.

Si capiscono un sacco di cose su iCloud, il confronto tra iOS e Android, il perché Apple non si mette – per fortuna e per ora – a produrre iPhone a prezzo stracciato e via discorrendo. Non si trovano spesso pezzi così.