QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Una immagine di Store

Per quanto Mac App Store offra numerosi programmi interessanti, è difficile individuare una preziosità specifica dello Store di per sé. Ovvero, è una comodità ma non cambia la vita come ha fatto su iOS. Credo che la maggioranza dei programmi vitali usati da chiunque non arrivi necessariamente da Mac App Store.

Con una eccezione: Pixelmator. La app è cresciuta assieme a Mac App Store, registrando successi di vendita consistenti grazie a esso, capace di valorizzarsi attraverso lo Store invece che adattarsi o subirlo.

Da poco è comparso un aggiornamento significativo del programma che continua ad avere un prezzo smodatamente conveniente per quello che offre e sempre più si propone come buona alternativa ai confini – talvolta dentro i confini – dell’utilizzo professionale.

Quando Mac App Store sarà veramente importante, sarà pieno di programmi come Pixelmator e avrà tutt’altra immagine.