QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Sette più

Contrariamente al solito, invece di attendere ho forzato l’aggiornamento a iOS 7.1. Mi attendevo un grande giro di bug fix e invece ci sono anche svariate limature all’interfaccia utente, che mi hanno sorpreso per efficacia.

Parlo dei pulsanti di telefonia su iPhone, per dire. Mentre chiami, nella parte inferiore dello schermo resta il solo pulsante di chiusura, posizionato centralmente: un messaggio chiarissimo ed essenziale, quasi da stordimento per pulizia.

Il nuovo cursore di scorrimento per spegnere ha ricevuto un trattamento analogo ed è passato da anonimo a particolare. Quasi mi spiace di non spegnere più spesso gli apparecchi.

Si sono sentite polemiche sui nuovi meccanismi di maiuscole e blocco maiuscole, che mancano il punto, poiché ignorano il contesto.

Vero che il tasto non-maiuscole ha l’icona bianca su fondo grigio e potrebbe in teoria parere evidenziato all’occhio distratto. A meno di trascurare gli altri tasti ausiliari, Invio, Cancella eccetera. Hanno tutti lo stesso sfondo grigio. Esaltano la tastiera e la incorniciano visivamente.

A schiacciare Maiuscole, l’icona diventa nerissima e inconfondibile. Spicca ed è impossibile confondersi. Molto meglio di prima.

Si poteva rivisitare meglio Blocco maiuscole. La scelta è stata riprendere l’icona presente sulle tastiere fisiche di Mac. Il passaggio da Maiuscole a Blocco maiuscole risulta, così, poco netto. Specie quando la tastiera è divisa in due, con il formato dei tasti ai minimi termini; i simboli si fanno piccini e servirebbe più stacco.

A istinto avrei fatto il tasto completamente nero tranne per un profilo bianco dell’icona; Blocco maiuscole è talmente estremo nel suo linguaggio che nella tastiera fisica contiene addirittura un Led. Perché no? Accendere un Led virtuale, se l’idea è riprendere la tastiera fisica. In ogni caso la soluzione migliore non è quella adottata.

A livello puramente personale, disapprovo la scelta di appesantire le serigrafie virtuali sui tasti, effetto particolarmente visibile su un iPad standard, con tastiera a piena dimensione in orizzontale. Mi trovo spesso in questo stato e dovrò riabituarmi al look dei tasti. Il tratto più spesso dei caratteri, quando i caratteri sono così grandi, mi pare superfluo.

Tutto considerato, assegno un sette più a iOS 7.1.