QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Un mondo perduto

Ringraziamenti a Phil per avermi trasmesso questo tweet di Harry McCracken.

Niente nostalgia perché il mio Newton è vivo e vegeto. Lo ammetto, meno sollecitato di un tempo.

Semmai ricordo di un’epoca che, per ogni fenomeno tecnologico, vedeva nascere un Fenomeno-world in edicola.

Stiamo andando verso tempi certamente diversi, non necessariamente peggiori. Certo è più difficile che una rivista in embrione diventi oggetto di una piccola preziosa scoperta paleoinformatica.