QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Profondo foglio

Definitivo Fabrizio Venerandi in Quello che Vedi è Quello Che Affiora.

WYSIWYG funziona benissimo per la stampa su carta perché sulla carta rimane attaccato solo l’inchiostro o il toner.

Il testo digitale è come il mare, lascia affiorare alcune cose, ma sotto alla superficie dell’acqua possono esserci ancora un sacco di cose da usare.

Ecco perché oggi chi scrive deve padroneggiare gli strumenti tecnici. Ecco perché chi propone la scorciatoia, tipo scrivere in Pages (o, assai peggio, InDesign) crede di risparmiare tempo. In realtà ragiona sul vecchio foglio piatto e perde una dimensione per strada.

Le pagine dei libri e dei testi virtuali, ne hanno tre.