QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Un vuoto per volta

Gratitudine sempiterna a Matteo per questo tweet:

Le nuove regole del giornalismo tecnico sono in larga parte le vecchie regole di qualsiasi giornalismo. Anzi, più che vecchie, permanenti, che esistono da sempre ed esisteranno sempre per quanto possano degradare i costumi e chi li adotta.

Cadrà nel vuoto, ha commentato Matteo in un tweet successivo. No, non è vero che possiamo migliorare il mondo con una frase. Neanche con un articolo, neanche con una Fondazione Gates.

Preferisco una frase che è girata molto quando è mancato Steve Jobs, making a dent in the universe. Lasciare un segno. Non importa che funzioni poco o molto; deve essere lì però, nel caso arrivi il suo momento.

Questa è una bella occasione di scoprire la legge di Betteridge sui titoli, a ogni titolo che termini con un punto di domanda si può rispondere no. E levare quella fonte di titoli dai propri preferiti, per un domani migliore e letture più intelligenti.