QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Premio competenza

Stephen Elop, che aveva lasciato Microsoft per Nokia presumibilmente previo incasso di una liquidazione, ha amministrato l’azienda finlandese per due anni provocando tipo tre miliardi di dollari di perdite.

Microsoft ha acquisito tutte le attività significative di Nokia, decretandone più o meno l’irrilevanza.

Dopo l‘eccellente lavoro svolto, Elop è tornato in Microsoft. Con 25 milioni di dollari di buonuscita.

Roba che non riesce neanche ai nostri boiardi di Stato.