QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

Mi manca la t-shirt

Molti anni fa mi iscrissi al programma sviluppatori Apple. Al termine di una procedura burocratica che nemmeno ricordo e previo pagamento di una somma in lire non indifferente rimasi diversi giorni ad aspettare un pacco dagli Stati Uniti.

Finalmente arrivò la scatola di cartone. Con dentro un libriccino, il contratto di licenza e i preziosi Cd-Rom contenenti il software per sviluppatori, che si sarebbero mantenuti aggiornati di mese in mese, un trimestre dopo l’altro, diventando Dvd. E una t-shirt nera I  Code.

Oggi in pochi secondi ho pagato ottanta euro sul sito web Apple e nel giro di minuti ho iniziato a scaricare la Developer Preview di Mavericks, OS X 10.9. Quasi cinque gigabyte che trovandomi in trasferta ho prelevato via chiavetta, in circa sei ore. Se anche fossero state dodici o diciotto niente sarebbe cambiato; lo stato delle connessioni italiane è miserevole, ma potrebbe andare peggio.

Così nel giro di mezza giornata sono pronto a fare tutti gli esperimenti del caso, a procedere con un libro in lavorazione, a scoprire cose evidenti e cercarne altre più celate.

È tutto cambiato in meglio. Molto. C’è una cosa che però mi manca: la t-shirt.