QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

L’argomento della diagonale

Rubo il titolo a Georg Cantor, il matematico che mostrò come l’infinito dei numeri reali sia più grande di quello dei numeri naturali. Lo applico a cose più pedestri, però. Parlo arbitrariamente di argomento della diagonale quando, per dare un parere su qualcosa, faccio un riferimento obliquo. Esempio:

Compro un Nexus 7 perché iPad mini ha Siri e iPad 2 no.

Nexus 7 è concorrente di iPad mini (semplifico, avrei cose da dire, me le tengo). iPad mini ha Siri. Al limite potrebbe essere un punto a favore di iPad mini.

Argomento diagonale, invece. Tra iPad mini e Nexus 7 decide iPad 2. Perché?

Sarò maligno: l’articolo dell’altrimenti bravo Piersandro Guerrera su The PaRRoT (Siri potrebbe dare voce al tuo iPad ma Apple non vuole) a me pare molto ho un iPad 2 e sono frustrato perché non c’è Siri. Sentimento personale più che legittimo. Purtroppo porta a giudizi di merito poco centrati.

La sua sintesi di iPad mini:

[…] in realtà un iPad 2 con uno schermo più piccolo, fotocamere migliorate e una nuova antenna Wi-Fi. […] è stata inoltre sostituita l’antenna GSM con una […] LTE ma, per il resto, ci troviamo a tutti gli effetti di fronte a un iPad 2.

Più avanti si parla addirittura di hardware sostanzialmente riciclato. Sarà vero?

 iPad 2 iPad mini
Bluetooth 2.1 + Edr 4.0
Gps No 
Glonass No 
Sim Micro Nano
Connettore 30 pin Lightning
Speaker Mono Stereo
Batteria 25 watt/ora 17 watt/ora

Non è vero. (Glonass è il Gps russo).

Ma il processore è quello, la Ram è quella e quindi, si argomenta, se Siri gira su uno e non sull’altro è perché così vuole il marketing.

Potrebbe essere vero.

Tuttavia so benissimo che Siri funziona solo se c’è Internet. Fuori dall’ovvia capacità di elaborazione di base, processore e Ram non contano. Quello che fa di impegnativo Siri, lo fa sui server Apple. iPad manda l’audio su Internet dopo averlo codificato, con una circuiteria detta in gergo codec.

iPad 2, sostiene iFixit, monta un codec audio identificato da Apple con la sigla 338S0940. iPad mini contiene invece un 338S1116. iPhone 4S, capace di Siri, contiene un 338S0987, versione superiore a quella di iPad 2. iPhone 4, che non ha Siri, contiene un 338S0589, versione inferiore.

I codec audio su iPad 2 e iPad mini sono diversi. Non è una prova, ma gli indizi sono coerenti: l’assenza di Siri su iPad 2 potrebbe avere ragioni tecniche e sto ancora cercando informazioni sui rispettivi microfoni. Tuttavia l’idea che Apple stia castrando funzionalità su iPad 2 è, come minimo, ipotetica fino a dimostrazione.

Quando si comincia con il partito preso è facile scivolare. L’articolo si conclude infatti affermando che le edizioni aggiornate di Pages, Numbers e Keynote non funzionino su iPad di prima generazione, fermo a iOS 4. Peccato che iPad di prima generazione funzioni con iOS 5 e le usi perfettamente, a smentita dell’impianto stesso dell’articolo.

Il che non c’entra assolutamente nulla con iPad 2 e Siri. Ma appunto, quando si giudica A tirando in ballo B – argomento diagonale – c’è qualcosa che non torna.