QuickLoox

Dal mondo Apple all'universo digitale, in visualizzazione rapida dell'ovvio

La risposta soffia (soldi) nel vento

Nel comprare la mia Internet Key sapevo perfettamente che le prestazioni di banda sarebbero state infime. Nella zona in cui mi trovo una semivacanza sull’Adriatico c’è una copertura praticamente nulla da parte di tutti gli operatori e il collegamento avviene, quando va molto bene, in Edge, altrimenti nel preistorico Gprs. Ma questo era scontato.

Molto meno scontato invece che il server Smtp del gestore sia perennemente sovraccarico e che, almeno per le prove compiute finora, non sia possibile usarne altri. Così la connessione è lenta (ed era previsto) ma la posta elettronica parte quando vuole e questo non è leale, perché niente porta profitto indebito quanto una tariffa a consumo in cui ci si deve collegare per più tempo e più volte al solo scopo di riuscire a spedire le email.

Fortunatamente non ho urgenze da gestire. Di certo, quando mi capitasse di cambiare Sim, avrò assai meno attenzione per le offerte del gestore citato nel titolo. Non ho problemi con il web lento, anzi, viva Lynxlet. Il server di posta però deve essere efficiente e il prezzo chiaro; se ricevere un servizio costa di più, fatemelo sapere subito, oppure adeguate il servizio. Fare finta che costi poco per acchiappare il gonzo funziona solo una volta.